RIM-posa in pace.

RIM, sempre alla ricerca di una strategia di medio o lungo termine per sopravvivere, va avanti nei tagli e nel tentativo di portare sul mercato il tanto sospirato BlackBerry 10 prima possibile (anche se si parla ormai di inizio 2013).

Il quadro della società canadese, una volta ai vertici del mondo degli smartphone, così come disegnato con la consueta lucidità e precisione da Asymco è davvero preoccupante.

Poco sorprende quindi la decisione della società di limitare le vacanze e forzare il lavoro a sei giorni a settimana per i dipendenti della sede di Ottawa come riporta BGR.

Basterà? Probabilmente no. Tantissimi sono stati gli errori fatti fino ad oggi. E qualche giorno lavorativo in più potrebbe davvero essere poca roba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *