Monthly Archives: Settembre 2012

Se il dito indica il cielo, l’imbecille guarda il dito.

Arriva il nuovo iPhone 5 e puntualmente arrivano le code di utenti davanti agli AppleStore di tutto il mondo.

E Samsung, anche questa volta, diffonde uno spot per prendere in giro gli utenti Apple.

Niente noia.

Il nuovo iPhone 5 è stato accolto in due modi distinti: il nuovo smartphone è stato definito “boring” (noioso) da molti commentatori per le poche (?) novità introdotte (in parte anche perchè “svelate” dai troppi leak degli ultimi mesi); allo stesso tempo Apple ha annunciato il record di preordini (oltre due milioni in un giorno). Se non altro a leggere certe dichiarazioni di commentatori e analisti non ci si annoia mai.

Yes we can.

Amazon, nella giornata di ieri in una lunga e completa conferenza stampa, ha annunciato la nuova gamma Kindle Fire. I nuovi Kindle sono (o almeno sembrano) molto belli, presentano alcune innovazioni tecnologiche interessanti, hanno una interfaccia originale e funzionale. Il modello entry level è molto economico (159 euro) e il nuovo Kindle Fire 7 HD fa sembrare (addirittura) il “nuovo” Nexus 7 di Google piuttosto costoso (!). Peccato solo per la disponibilità effettiva sul mercato prevista a seconda dei modelli e dei mercati tra fine ottobre e novembre.

Amazon non rinuncia nemmeno a far guerra ad Apple proponendo un modello con schermo da 8.9 pollici (qualità Retina), connettività LTE e  32 GB ad un prezzo concorrenziale.  E ovviamente tutti i Kindle Fire presentati accedono ad un intero ecosistema di libri, film e App.Tutti i nuovi Kindle sono basati su Android (anche se in versione ultra customizzata da Amazon, che infatti propone addirittura un App Store “parallelo” a quello di Google).

Amazon dimostra, ancora una volta, che si può (e si deve) far concorrenza ad Apple in modo originale senza dover (ri)copiare pedissequamente i passi di Cupertino.

Il nuovo virus di Windows.

Microsoft, qualche settimana fa, ha annunciato la propria risposta a iPad: Surface. Basato su Windows 8 (RT), sembra interessante, figo e con alcune idee (genuinamente) originali. Tuttavia, nessuna data di rilascio (ne prezzo) è stato, ad oggi, comunicato.

Nokia,ieri, ha annunciato due nuovi smartphone con Windows 8: Lumia 920 e Lumia 820. Il design è eccellente, lo schermo pure. E Windows 8 porta (come è accaduto ultimamente) una ventata d’aria fresca. Tuttavia, nessuna data di rilascio (ne prezzo) è stato, ad oggi, comunicato.

Deve essere un nuovo virus di Windows 8.

Quando c’era Steve.

Quando c’era Steve mai, e poi mai, il web si sarebbe riempito di foto e di prototipi di iPhone 5 con 2 mesi di anticipo.

Quando c’era Steve mai, e poi mai, si sarebbe saputa la data di evento Apple alcune settimane prima.

Quando c’era Steve mai, e poi mai, ci sarebbe stata la certezza, o quasi, che possa arrivare un iPad mini e con un lui un (nuovo) mercato gigantesco.

Quando c’era Steve, mai e poi mai, si sarebbe cambiata la filosofia della catena Retail. O almeno non si sarebbe mai saputo.

Quando c’era Steve, i nuovi spot “Genius” non sarebbero stati mai nemmeno prodotti, figurarsi trasmessi durante le Olimpiadi.

Quando c’era Steve, Google, Samsung, HTC, Microsoft e molti altri non avevano altro da fare che aspettare il prossimo, imperdibile, prodotto Apple da copiare.